Perché il mare è salato

perché-il-mare-è-salato

LABORATORIO “PERCHE’ IL MARE E’ SALATO?”

Per salare una tale quantità di acqua servirebbero milioni di tonnellate di sale ed inoltre la cosa strana è che nel mare arrivano centinaia di migliaia di fiumi ed i fiumi sono fatti d’acqua dolce e quindi è per questo che anche il mare dovrebbe essere fatto di acqua dolce.
Il sapore salato del mare è il risultato di un insieme di reazioni chimiche e fisiche che avvengono nell’entroterra.
Ad esempio quando una goccia di pioggia cade in montagna inizia un lungo viaggio che la porterà in un torrente, poi in un lago e in un fiume fino ad arrivare al mare, durante il suo viaggio l’acqua staccherà dalle rocce piccole quantità di sali minerali come potassio (K+) magnesio (Mg2+) e sodio (Na+) e la corrente li porterà lentamente nel mare.

Laboratorio didattico “Perché il mare è salato?” di Diventa Biologo per un giorno:

Fin da piccolini sappiamo che l’acqua del mare non si beve, perché è salata!! Se viene a contatto con gli occhi, brucia, perché è salata! Se l’assaggi, sa di sale, ovvio!!!…perché è salata!
Ma perché l’acqua di mare è salata? Quali sono le caratteristiche chimico – fisiche dell’acqua di mare? E in cosa si distingue dall ’acqua dolce? Scopritelo insieme a noi!
Il mare come un vero laboratorio e l’acqua del mare con i suoi misteri da svelare: il laboratorio che racconta, attraverso l’uso di veri test per l’acqua, densimetri e altri strumenti, la chimica e la trasparenza dell’acqua e permette di conoscere e capire il ruolo fondamentale dei fattori abiotici per la vita nel mare.
Verranno fatti approfondimenti sulla trasparenza la densità e la salinità dell’acqua (uso del Densimetro)
Si affronterà infine l’argomento dell’eutrofizzazione utilizzando veri test per misurare i valori chimici dell’acqua (nitriti, fosfati,ossigeno e pH).

Scarica il PDF          Richiedi un preventivo